“REGISTRATA DAL MI5” LA DISCUSSIONE DEL PIANO DI UN ATTACCO CONTRO LA PSNI

Un agente del MI5, in incognito, ha raccontato in tribunale di come sono state raccolte le registrazioni di tre uomini che presumibilmente discutevano di un fallito tentativo di omicidio ai danni della PSNI

Colin Duffy, Henry Fitzsimons e Alex McCrory, sono sotto processo alla Belfast Crown Court, in un procedimento davanti ad un solo giudice senza giuria (Diplock Court).

Gli imputati devono rispondere di una serie di reati legati al terrorismo, in riferimento ad un attacco con arma da fuoco orchestrato contro la PSNI, in Crumlin Road a Belfast il 5 dicembre 2013.

Tutti e tre gli uomini negano di essere membri dell’IRA.

Fitzsimons e McCrory negano di aver tentato di assassinare agenti di polizia e di essere stati in possesso di due fucili d’assalto AK47 con l’intento di uccidere.

Martedì 14 maggio, la corte ha ascoltato le prove fornite da un ufficiale del MI5, noto come testimone 9281, sulla sorveglianza audio e video effettuata sui tre imputati. Prima che avesse inizio la deposizione, gli avvocati della difesa hanno dichiarato che avrebbero chiesto l’esclusione di 3 registrazioni audio.

_93824100_alexmccrorypamker

Alex McCrory

Parlando da dietro un sipario, l’ufficiale del MI5 ha affermato di aver posizionato contemporaneamente 15 dispositivi audio in un parco a Lurgan nel dicembre 2013, nonostante la difesa abbia ricordato una precedente deposizione dell’agente in cui asseriva di aver sostituito uno dei dispositivi per la registrazione audio. I video furono trasmessi direttamente alla MI5.

Alla domanda sui dettagli tecnici dei dispositivi e sulle loro capacità di registrazione, l’agente ha più volte ripetuto: “Non sono sicuro di poter rispondere per motivi di sicurezza nazionale”.

L’operazione di sorveglianza fu effettuata il giorno dopo l’attacco contro un convoglio della polizia nella zona di Ardoyne a North Belfast, nel corso del quale 2 uomini spararono 14 colpi contro un veicolo di pattuglia.

_93825186_henryfitzsimonspmaker

Harry Fitzsimons

L’analisi delle registrazioni, da parte di esperti, confermerebbero con certezza o sufficiente certezza che gli uomini impegnati nella discussione a Demesne Park erano Colin Duffy, Henry Fitzsimons e Alex McCrory.

“I tre imputati sono stretti collaboratori ed erano stati visti insieme dalla polizia prima dell’incontro e sono anche amici”, ha aggiunto l’avvocato dell’accusa, che ha anche affermato come gli uomini parlassero usando i propri nomi di battesimo.

Sempre secondo l’analisi delle registrazioni, argomenti di conversazione furono “un’operazione che non fu pianificata, il fallimento e le difficoltà nell’armare un’organizzazione terroristica”.

L’accusa ha riferito alla corte che la discussione è durata quasi un’ora e “riguardò quasi esclusivamente il terrorismo … non si parlò di questioni quotidiane”.

Il processo continua.

Tratto da BBC News Northern Ireland

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.