PSNI, aggiornamento sull’attivita’ paramilitare al Nord

Il Police Service of Northern Ireland ha pubblicato i numeri dell’attività paramilitare in Irlanda del Nord, nel primo trimestre del 2021

Stando al resoconto divulgato dal PSNI, i gruppi di criminalità organizzata di matrice repubblicana e lealista continuano ad influenzare tutte le aree della società in Irlanda del Nord. Circa un terzo dei gruppi sono organizzazioni paramilitari o hanno legami con esse.

Al centro dell’attività di indagine della Paramilitary Crime Task Force ci sono attualmente sei organizzazioni paramilitari:

  • East Belfast UVF
  • West Belfast UDA
  • North and West Belfast INLA
  • North West INLA
  • South East Antrim UDA
  • North Antrim UDA

Questi gruppi sono coinvolti in tutte le forme di criminalità: aggressioni e punizioni in stile paramilitare (gambizzazione), spaccio di droga, estorsione, intimidazioni, usura e riciclaggio di denaro.

In controtendenza rispetto alla pandemia da Covid-19, il numero di perquisizioni e arresti condotti dalla Paramilitary Crime Task Force, nell’arco di quest’anno, è stato tra i più alti da quando è stato istituita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.