LEALISTI RUBANO TARGHE TRIBUTO ALL’IRA, MA L’UDA LE RESTITUISCE

Il furto è avvenuto durante un’incursione notturna nel Garden of Remembrance di St. James, su Falls Road, dedicato ai dieci hunger strikers di Long Kesh e ad altri membri locali dell’IRA e del Sinn Féin morti durante i Troubles

di Elena Chiorino

La vicenda ha dell’incredibile, ma è sorprendentemente reale: l’impresa, ideata da un gruppo di giovani lealisti di Donegall Road, aveva come scopo bruciare il loro “bottino” su un falò nella notte dei Bonfires, l’11 luglio; quello che non avevano previsto è stato l’intervento di figure di spicco dell’UDA, che hanno riportato le targhe memoriale al loro posto.
In base a quanto è emerso, sono stati alcuni membri dello Sinn Féin a contattare la leadership dell’UDA una volta accortisi del furto, e sicuramente sono state sporte – e accettate – delle scuse per il danneggiamento ad alcune delle lapidi.
“È segno della relazione di fiducia che intercorre attualmente fra gli ex Provos e i comandanti dell’UDA”, affermano i repubblicani locali. “Durante i riots su Donegall Road, i giovani delle due fazioni rivali si attaccavano a vicenda, ma c’è un’altra faccia della medaglia: ai livelli più alti, l’IRA e l’UDA vanno d’accordo, e possono lavorare insieme per risolvere eventuali problemi.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.