Tutti gli articoli di Elena Chiorino

"No matter what anybody tells you: Words and Ideas can change the world." elena.chiorino@thefivedemands.org
shutterstock_56280433

BREAKING NEWS. FREDDATO A WEST BELFAST IL LEADER CIRA TOMMY CROSSAN

Tommy Crossan, leader della Continuity IRA, è stato ucciso poco fa a West Belfast. Giunta pochi minuti fa la conferma dell’identità della vittima

La sparatoria fatale a Tommy Crossan è avvenuta poco prima delle 17 di questo pomeriggio in Springfield Road, nella zona del Peter Pan Centre.

Quel tratto di Springfield Road è al momento chiuso al traffico.

Tommy Crossan, figura di spicco tra i dissidenti Repubblicani, scontò dieci anni di carcere per complotto di omicidio di agenti della RUC dopo un agguato ad una pattuglia a West Belfast.

Era stato minacciato qualche tempo fa, ma aveva dichiarato pubblicamente che “non sarebbe andato da nessuna parte”, perché “aveva la coscienza pulita”.

Il consigliere SDLP Colin Keenan ha rilasciato una dichiarazione condannando l’omicidio, e nel farlo ha aggiunto di “riflettere l’opinione della comunità”.

“Quello che è successo mi ha lasciato in uno stato di shock”, ha dichiarato. “Alla famiglia vanno le mie più sentite cordoglianze”.

Crossan lascia quattro figli.

About these ads
jean_mcconville_04042012

OMICIDIO McCONVILLE, IN ARRESTO DUE DONNE

Una donna di 57 anni e una di 60 sono state arrestate questa mattina dal Serious Crime Branch della PSNI come parte dell’indagine per l’omicidio di Jean McConville

Entrambe sono ora all’Antrim Serious Crime Suite.

In marzo, il veterano dell’IRA Ivor Bell è stato incriminato per complicità nell’omicidio.

Questo mese, la PSNI aveva arrestato anche un’altra 57enne e un uomo di 56 anni a West Belfast; entrambi erano stati rilasciati senza accuse.

Nessuno è mai stato per ora condannato per il rapimento e omicidio di Jean McConville, madre di 10 figli, uno dei casi più tragici dei Disappeared.

La donna, ritenuta dall’IRA “un’informatrice dell’Esercito britannico”, fu rapita ed uccisa nel 1972, ma i suoi resti, nascosti in un luogo segreto, non sono stati ritrovati fino al 2003, su una spiaggia nella Contea di Louth.

L’IRA ha ammesso l’omicidio nel 1999.