Tutti gli articoli di Elena Chiorino

"No matter what anybody tells you: Words and Ideas can change the world." elena.chiorino@thefivedemands.org
support-the-pows1

PROGRAMMATA RIDUZIONE DELLE VISITE A MAGHABERRY: LA PROTESTA DEI POWs

Riportiamo in traduzione una dichiarazione rilasciata oggi dai prigionieri Repubblicani della Roe House 4 di Maghaberry in relazione all’intenzione manifestata dall’amministrazione carceraria di ridurre le visite dei familiari e degli amici dei prigionieri, la cui frequenza è già ritenuta “inaccettabile”

Roe 4 Republican Prisoners Statement – 22/07/2014

I prigionieri Repubblicani sono stati da poco informati che l’amministrazione di Maghaberry sta programmando di ridurre ancora la già inaccettabile frequenza delle nostre visite.
Si tratta senza dubbio di un tentativo di distrarci dalla nostra campagna in un momento in cui l’amministrazione è bersaglio di critiche sempre maggiori per il suo rifiuto di prendere iniziative sui tre problemi principali.
I prigionieri della Roe 4 hanno sollevato la questione con l’amministrazione, il Police Ombudsman, i deputati del Dáil è il SDLP. Abbiano reso chiara la nostra posizione: in nessuna circostanza accetteremo la riduzione delle visite, e inoltre resisteremo con ogni mezzo necessario ad ogni simile attacco a noi o alle nostre famiglie.

Nathan Hastings PRO
Roe 4 , Maghaberry

Grazie a Mandy Duffy (IRPWA)

About these ads
police_handcuffs

BONFIRE NIGHT. SEI INCRIMINATI PER LIEVI SCONTRI A NORTH E WEST BELFAST

Otto in arresto e sei incriminati per disordini e danni criminali per i disordini “non gravi” scoppiati nella notte di ieri 11 luglio, la cosiddetta Bonfire Night

Sei incriminazioni per quelli che la PSNI ha riportato come “piccoli disordini” a North e West Belfast.

Per gli scontri a Lanark Way (West Belfast) è stato incriminato un 22enne, e un altro suo coetaneo è stato rilasciato, ma sul suo caso dovrà decidere il PPS.

Hanno invece 18 e 28 anni i due che dovranno rispondere delle stesse accuse – il 18enne anche di assalto a pubblico ufficiale – per reati commessi a Springfield Road. Entrambi compariranno in tribunale l’8 agosto.

In tribunale lo stesso giorno ci saranno anche un 33enne, che dovrà rispondere delle accuse di comportamento violento e tentato danneggiamento ad Oldpark, e un 26enne trovato in possesso di una droga di classe B.

Tuttavia, l’Assistant Chief Constable Will Kerr ha sottolineato il miglioramento dagli scorsi anni, quando i disordini della Eleventh Night erano stati gravi, e si è complimentato per il lavoro svolto e lo sforzo compiuto da entrambe le parti.

Anche la Twelfth, a differenza degli anni scorsi, è trascorsa senza incidenti.