kingsmills massacre

MEMORIALE ALLE VITTIME DEL MASSACRO DI KINGSMILL

Logge orangiste e il FAIR tra i finanziatori del monumento, nel tentativo, a loro detta, di contrastare la volontà dei repubblicani di riscrivere la storia del South Armagh e per evitare l’espetto eroico dei combattenti dell’IRA ne domini il panorama culturale

Un muro, di circa 20 metri di lunghezza per cinque metri di altezza, con plinti di granito, verrà eretto su una collina vicino al punto in cui furono esplosi i colpi fatali.

Tra i finanziatori del memoriale, logge orangiste e l’anti repubblicana FAIR (Families Acting for Innocent Relatives) guidata da Willie Frazer.

“Si racconterà la storia di ciò che ha avuto luogo nel South Armagh, perché c’è un tentativo di nascondere la storia”, ha dichiarato.

“Voglio fare in modo che quando le persone percorrono la strada, possano fermarsi e leggere, così sapranno esattamente cosa è successo.”

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...