ULSTER COVENANT, APPELLO ALLA CALMA

A poche ore dalla parata, i Loyal Orders e i rappresentanti dei residenti tentano di stemperare la tensione

Mentre il contenzioso raggiunge il tribunale, con i residenti che chiedono una revisione della decisione della Parades Commission (che siano suonati solo inni e che i sostenitori degli ordini che sfileranno in parata non si allineino lungo Donegall Street), l’Orange Order e il parroco della St. Patrick’s Church lanciano un appello alla calma.

Sono circa 150 – secondo i media – i residenti di Carrickhill che domani marceranno in protesta in risposta alla parata che segna il centenario dell’Ulster Covenant, data cardine per il mondo Unionista.

Il percorso sarà lo stesso che il 12 luglio e il 25 agosto è stato infiammato da violenti scontri: a poche ore dalla parata, la tensione resta altissima.

Articoli correlati

Informazioni su questi ad

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...