ULSTER COVENANT, PARATA IN CORSO

Pacifica la parata di andata, scortata da una massiccia presenza di agenti della PSNI e giunta a Stormont prima delle 14 (ora locale). Il percorso di ritorno dovrebbe concludersi entro le 18

“Decine di migliaia” i partecipanti alla parata che segna il centenario dell’Ulster Covenant, accordo contro l’Home Rule e in difesa dell’unione con la Gran Bretagna.

Nel rispetto delle limitazioni imposte dalla Parades Commission, le bande hanno suonato solo inni passando davanti alla St. Patrick’s Church, anche se, secondo le testimonianze, appena oltrepassata avrebbero iniziato a suonare The Sash.

I residenti di Carrick Hill, che il 12 luglio e il 25 agosto hanno subito giornate di violenti scontri in seguito alle parate orangiste, hanno accolto la parata con striscioni che chiedevano “un po’ di rispetto”.

Richiesta che è stata accolta, secondo Padre Michael Sheehan: “Hanno mostrato un grado di rispetto come mai prima d’ora”, ha dichiarato. “Sono felice che la parata sia passata pacificamente”.

Nel percorso di ritorno, la parata attraverserà Belmont Road  e Holywood Road per tornare in Newtownards Road, mentre altri gruppi passeranno da Sandy Row e Carlisle Circus, teatro dei violenti scontri orchestrati dall’UVF a fine agosto.

Galleria fotografica

Fonti UTV e Facebook (The Newlodge)

Informazioni su questi ad

2 pensieri su “ULSTER COVENANT, PARATA IN CORSO

  1. Pingback: BREAKING NEWS. SEI MOLOTOV A NEWLODGE | The Five Demands

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...