SACERDOTE CRITICA L’ORANGE ORDER PER AVER SNOBBATO I RESIDENTI DI CARRICK HILL

Un sacerdote di North Belfast ha criticato l’Orange Order per aver escludeso i residenti di Carrick Hill dai colloqui volti a trovare una soluzione al contenzioso della marcia lealista davanti a  St Patrick’s Church in Donegal Street

Padre Michael Sheehan si è detto “deluso e disorientato” dopo che l’Orange Order si è rifiutato di scendere in colloqui con il Carrick Hill Concerned Residents Committee.

“Sono molto deluso dal fatto che il Carrick Hill Concerned Residents Committee, che ha reagito con nessuna obiezione alla parata in primis, e non avanzando alcuna pretesa di un percorso alternativo, non venga in alcun modo interpellato”.

La decisione dell’Orange Order di suonare solo gli inni nei pressi di St. Patrick Church è “un miglioramento”, dichiara Padre Sheehan, ma  “non può sostituire il dialogo reale e significativo”.

Informazioni su questi ad

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...