IL NO DI CAMPBELL AL DIALOGO ‘A 32 CONTEE’

È un netto rifiuto quello di Gregory Campbell (DUP) alla proposta dello Sinn Féin di intavolare un dibattito sulla riconciliazione che comprenda l’intera isola d’Irlanda

“Siamo pronti ad uscire dalle nostre comfort zone e abbracciare nuove idee”, era stato il fulcro del discorso tenuto da Declan Kearney a Cork, ma Gregory Campbell passa picche: “Gli Unionisti non sono interessati in alcun concetto dello Sinn Féin di discussione su scala nazionale, e ancora non lo capiscono”.

Kearney, infatti, non aveva comunque mancato di sottolineare che “la situazione attuale normalizza la partizione [dell’Irlanda, ndr], il settarismo e le divisioni”: “Possiamo accettare questo nuovo status quo e non fare nulla, o invece decidere che quello che abbiamo non è ancora abbastanza e – nel contesto del Good Friday Agreement – discutere cosa sia in nostro potere fare per portare ulteriore cambiamento e progresso”.

“Nulla di nuovo in tutto il discorso”, ribatte Campbell. “Il messaggio evidentemente non è ancora passato. Ciò a cui gli Unionisti non sono solo interessati, ma che vogliono costruire concretamente, è la nazione di cui facciamo parte, ossia il Regno Unito. E il fatto che questa nazione permetta a coloro che si riconoscono nell’identità Repubblicana irlandese di conservare la propria nazionalità dovrebbe spingere queste persone a favorirne la costruzione, non a cercare di cambiare la nostra nazionalità”.

Informazioni su questi ad

Un pensiero su “IL NO DI CAMPBELL AL DIALOGO ‘A 32 CONTEE’

  1. Dichiarazioni molto forti, che certamente a molti erano ben note ma che in tanti cercavano di “mascherare” (ricordo che tempo fa su questo sito era stato pubblicato un articolo in cui s’intervistava un esponente unionista, di cui non ricordo il nome, che spiegava come anche nella comunità lealista stesse prendendo piede l’idea di un’Irlanda unita).
    Questo articolo invece dimostra l’esatto contrario!!!
    A sto punto mi viene proprio da pensare che la lotta armata sia l’unico mezzo per arrivare alla riconciliazione delle 32 Contee sotto un’unica bandiera!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...