CARLISLE CIRCUS, SU FACEBOOK GLI ‘ACCORDI’ PER I RIOTS

Lo confermano gli avvocati: i teenagers coinvolti nei riots a Carlisle Circus, dei quali un 15enne e un 17enne sono stati arrestati, avevano ‘preso accordi’ su Facebook

Sono cinque le persone arrestate e rimandate in custodia: a nessuno è stata concessa la licenza di libertà dopo le udienze alla Belfast Magistrates Court e alla Belfast Youth Court.

Tra gli arrestati ci sono infatti anche due minorenni; i loro avvocati hanno dichiarato: “Queste cose girano su Facebook. I ragazzi si esaltano a vicenda e finiscono per andare nei posti nei quali non dovrebbero assolutamente trovarsi”.

Entrambi i ragazzini dovranno ripresentarsi in tribunale la prossima settimana: il giudice deciderà se concedere loro la licenza, alla condizione che non si avvicinino a Carlisle Circus oltre 500 m, che rispettino un ‘coprifuoco notturno’ e non utilizzino alcun social network (nel caso saranno infatti sottoposti a vigilanza elettronica).

Gli altri imputati sono Robert Douglas, 19 anni, di Baltic Avenue; Lee Patrick McCartan, 18 anni, di Friendly Street; e David Irwin, 20 anni, di Highpark Drive.

Articoli correlati

Informazioni su questi ad

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...