AMMANETTATA IN AMBULANZA, TRATTAMENTO “INUMANO” PER MARIAN PRICE

Vane le proteste della famiglia e dei medici: durante il trasferimento in ambulanza dal Belfast City Hospital al Musgrave Park Hospital, Marian Price è stata doppiamente ammanettata, nonostante sia gravemente malata e abbia un polso artificiale

La diagnosi più recente è polmonite grave, malattia che va a sommarsi ad una salute fisica e psicologica già deteriorata dall’internamento che dura ormai da quindici mesi; l’avvocato Peter Corrigan denuncia ora l’ultimo maltrattamento “inumano” che Marian Price ha dovuto subire.

“L’hanno trasferita a Musgrave per ulteriori cure. Lo staff medico ripeteva di non ammanettarla, e noi anche, ma qualcuno dalla prigione di Hydebank ha deciso il contrario. Questa donna è malata e non dovrebbe essere trattata così, è inumano. Sporgeremo denuncia al più alto grado”, dichiara.

Un portavoce del Northern Ireland Prison Service ha rifiutato di rilasciare commenti.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...