CARL REILLY, “NON CI SARA’ ALCUN ACCORDO SULLE PARATE, SENZA DI NOI”

Il leader del Republican Network for Unity avverte: nessun accordo sulle parate ad Ardoyne potrà mai essere raggiunto finchè nei colloqui saranno coinvolti solo lo Sinn Fein e l’Orange Order

Il tavolo delle trattative dovrebbe vedere la partecipazione del GARC (Greater Ardoyne Residents Collective), avverte Carl Reilly, esponente repubblicano alla testa del RNU.

“Sinn Fein ha invitato l’Orange Order al dialogo”.
“Se il RNU avesse voce in capitolo, direbbe che l’Orange Order dovrebbe scendere in colloqui con il GARC, non con lo Sinn Fein”, ha dichiarato Reilly.

“Detiene un supporto di base ad Ardoyne dove una parte considerevole dei residenti desidererebbe fosse il GARC a rappresentarli nella questione delle controversie in materia di sfilate”.
“Duemila persone hanno marciato su questa strada dietro allo striscione del GARC”, continua il leader del Republican Network for Unity.
“Questo non può essere ignorato dalla Parades Commission, dall’Orange Order e dallo Sinn Fein”.
“Sulla questione delle parate, lo Sinn Fein deve svestirsi del ruolo politico”, e consentire ai residenti di Ardoyne “di articolare a modo loro come intendono risolvere il contenzioso delle parate”.

Nel frattempo si mischiano le carte in tavola e c’è chi esprime il timore che i dissidenti possano far propria la battaglia del GARC, per minare lo Sinn Fein e guadagnar terreno.

Articoli Correlati

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...