ARDOYNE, IL VERDETTO DELLA PARADES COMMISSION

La marcia dell’Orange Order attraverso Ardoyne, tra le più contestate della Twelfth, potrà costeggiare gli Ardoyne Shops di Crumlin Road durante il tragitto di ritorno, ma non prima delle quattro del pomeriggio: è la decisione della Parades Commission, presa “per ridurre al minimo i disagi alla popolazione”, si legge in uno statement

“La parata è un evento di significativa importanza per la comunità Protestante, ma riconosciamo che se non avesse restrizioni potrebbe sortire un effetto negativo sulle già fragili relazioni tra le comunità”, ha dichiarato la Parades Commission. “Siamo convinti che questa decisione riduca i rischi e il potenziale pericoloso dell’evento, anche se non possono essere totalmente esclusi”.

Restano scettiche, tuttavia, le associazioni dei residenti. “La decisione è assurda”, decreta Joe Marley, della CARA (Crumlin Road Residents Association). “Tutte le parate su Crumlin Road sono contenziose, ma quelle di ritorno sono le più rischiose. Il potenziale per uno scoppio di tensione è tangibile”, spiega, aggiungendo che l’associazione aveva insistito, durante i colloqui, perché la parata avvenisse di mattina. “Non che ci augurassimo di assistervi”, sottolinea. “Ovviamente preferiremmo che non ci fosse nessuna parata lungo Crumlin Road”.

Disappunto anche dalle fila della GARC (Greater Ardoyne Residents Collective), che annuncia una parata di protesta in risposta. La Parades Commission ha imposto loro di riunirsi e sciogliere il corteo non dopo le 17:30, mezz’ora prima di quanto richiesto dai residenti. “Storicamente, quando la parata passa da Crumlin Road c’è sempre il rischio che si accendano focolai di violenza, violenza alla quale ci opporremmo. Nelle prossime ventiquattr’ore faremo il punto della situazione e poi rilasceremo una dichiarazione sulla nostra parata di protesta”, dichiara un portavoce, Dee Fennel.

Anche Mitchel McLaughlin, MLA dello Sinn Féin, ha espresso preoccupazione per la decisone della Parades Commission: “Di fatto, l’Orange Order ha avuto il via libera per marciare con 4.000 partecipanti e i 5.000 sostenitori attesi attraverso un’area per l’80% nazionalista, senza aver nemmeno tenuto un colloquio con i residenti. La comunità si è sempre opposta a questa marcia, perché ha un alto potenziale di danneggiare seriamente le relazioni ora eccellenti”, ha aggiunto.

Articoli correlati

About these ads

2 pensieri su “ARDOYNE, IL VERDETTO DELLA PARADES COMMISSION

  1. Pingback: ARDOYNE, IL GARC MARCERÀ UN’ORA DOPO L’ORANGE ORDER | The Five Demands

  2. Pingback: ARDOYNE, AZIONE LEGALE DEI LEALISTI CONTRO LA PARADES COMMISSION | The Five Demands

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...