PARATA LEALISTA, NEWTOWNBUTLER DICE NO

Statement della Newtownbutler Area Residents Coalition (NARC), 30 giugno 2012

Noi, i residenti Nazionalisti di Newtownbutler, vogliamo rendere chiara la nostra totale e risoluta opposizione a qualunque marcia lealista proposta per il 6 luglio, quando si attende il passaggio attraverso Newtownbutler di più di venti bande lealiste. È nostra convinzione che queste marce siano state pianificate da varie organizzazione lealiste responsabili solo di acuire la tensione e promuovere atteggiamenti trionfalisti e settari.
È chiaro che i residenti di Newtownbutler sono completamente contrari a queste marce attraverso la città, città che ha il 98% di popolazione nazionalista. I sentimenti dei residenti in proposito sono stati resi chiari sia ai Border Defenders sia alla Parades Commission.

I Border Defenders non vivono in città, arriveranno da fuori Newtownbutler nel tentativo di mettere ulteriormente in luce la loro opinione che i loro vicini nazionalisti non meritino di essere trattati con rispetto.

Abbiamo toccato con mano, durante la crisi di Garvaghy Road, in passato, il risultato di permettere parate non desiderate. Allora, è stata presa una decisione che ponesse fine alle intimidazioni ai residenti, era la decisione giusta e siamo convinti che sia la decisione giusta da prendere adesso. Non rimarremo fermi a guardare mentre un’altra comunità è soggetta all’orrenda manifestazione di settarismo che queste marce rappresentano.

Infine, a quei lealisti che stanno progettando di venire e fomentare disordini il 6 luglio, vogliamo chiedere di stare lontani da Newtownbutler, perché non siete i benvenuti. Siamo dell’opinione che in futuro non dovranno esserci marce lealiste in città.

Chiediamo alla comunità Nazionalista d’Irlanda di sostenere i residenti di Newtownbutler il 6 luglio, perché abbiamo bisogno del vostro aiuto.

John Connolly, portavoce
Newtownbutler Area Residents Coalition (NARC)

Informazioni su questi ad

2 pensieri su “PARATA LEALISTA, NEWTOWNBUTLER DICE NO

  1. Pingback: ARDOYNE, ANCOR NESSUN ACCORDO | The Five Demands

  2. Pingback: PARATA A KESH (CO. FERMANAGH). “RECORD” DI STENDARDI ORANGISTI | The Five Demands

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...