Shatter

“LONDONDERRY”: GAFFE DI ALAN SHATTER AL DAIL

In Éire, e tantomeno in parlamento (Dáil), non c’è “London” nel nome di Derry; ma pare non importare al Ministro della Giustizia irlandese, che si cura di “spiegare” la gaffe: “Per me il nome da usare è indifferente”

Gelido imbarazzo anche tra i media nel riportare la frase di Alan Shatter: discutendo della possibilità di estendere i poteri delle leggi anti-terrorismo con l’accusa di “crimini contro lo stato”, ed elencando una serie di esempi di attacchi ritenuti opera di ‘dissidenti repubblicani’, il Ministro della Giustizia si è lasciato sfuggire che il 19 gennaio “due pipe bombs sono state lanciate a Londonderry”. Gaffe che gli è costata cara soprattutto in immagine, con alcuni che, categorici, vorrebbero addirittura vederlo rimosso dall’incarico.

Caparbio, Shatter difende comunque la ‘scelta': “Per me i due nomi sono interscambiabili, perché rappresentano le due comunità. Io uso ‘Derry’ più frequentemente, ma è un luogo che voglio veder vivere in pace, senza doversi tormentare su quale nome affibbiargli”.

About these ads

2 pensieri su ““LONDONDERRY”: GAFFE DI ALAN SHATTER AL DAIL”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...