DAVID HYLAND CONDANNA L’INTERNAMENTO DEI POWS A MAGHABERRY

Il consiglieri repubblicano indipendente della circoscrizione di Newry e Mourne si è espresso in supporto dei prigionieri repubblicani brutalizzati nella Roe House di Maghaberry e contro l’internamento di cui sono vittime Marian Price e Martin Corey

“Ci sono un certo numero di repubblicani a Maghaberry tra cui Marian Price, Martin Corey e Gerry McGeough. Oltre ad essere ingiustamente tenuti prigionieri, alcuni di loro non ricevono i trattamenti sanitari di cui hanno bisogno”, ha dichiarato David Hyland.
“Marian Price è apparentemente detenuta a causa della revoca della licenza di libertà, decisa  dal Segretario di Stato britannico. Eppure non è mai stata rilasciata dietro licenza”.
“A Marian venne concessa la grazia per motivi di salute a seguito di un lungo sciopero della fame e dell’alimentazione forzata nel corso degli anni ’70. Oggi è detenuta in isolamento in una prigione maschile”.
“Un altro prigioniero repubblicano, Martin Corey, è attualmente internato dopo la sua licenza è stata revocata anche questa volta dal Segretario di Stato britannico. Martin Corey fu rilasciato da Long Kesh nel 1992 dopo aver trascorso 19 anni in prigione. Nel 2010 fu arrestato, imprigionato e accusato senza processo”, continua Hyland.
“Gerry McGeough è in cattivo stato di salute a causa di una patologia cardiaca e è ridicolo che si trovi in prigione per un’accusa risalente agli anni ’80. E’ chiaro che Gerry non sta ottenendo il corretto trattamento medico, e questo è fonte di grave preoccupazione per Gerry e la sua famiglia”.
Hyland continua, “E’ chiaro che gli ex detenuti repubblicani vivono con la spada di Damocle sopra la testa. Se si schierano contro  l’occupazione britannica o se rifiutano di allinearsi, potrebbero essere costretti a tornare dietro le sbarre”.
“Caso di Colin Duffy ne è un esempio perfetto. Colin si è sempre largamente espresso contro l’establishment attuale, e non ha mai fatto mistero delle sue forti convinzioni repubblicane. Come conseguenza è stato arrestato, accusato e imprigionato. Recentemente abbiamo visto Colin Duffy uscire da uomo libero dalla Antrim Court House.Colin è stato incarcerato a Maghaberry per quasi 3 anni in regime di detenzione provvisoria, questo è un chiaro esempio di internamento”.
“A peggiorare le cose, la protesta in corso a Maghaberry contro il movimento controllato e le strip searches. Le immagini recenti dei prigionieri repubblicani con barba e capelli lunghi hanno reso l’idea agli occhi della gente a casa, della realtà e della gravità della situazione . Si tratta di una immagine che pensavamo non avremmo mai più rivisto. Dieci uomini diedero la vita nel 1981, perchè i prigionieri repubblicani di oggi non dovessero subiero lo stesso trattamento”.
“Alcuni politici di Stormont ostentano preoccupazione per questi casi, tuttavia non sembrano fare nulla, tranne che rilasciare vaghe  dichiarazioni, nonostante il fatto che alcuni di loro una volta erano stati tenuti prigionieri dallo Stato britannico. Hanno chiaramente la memoria corta. Sono quelli che hanno voluto David Ford nel ruolo di Ministro della Giustizia, lo hanno messo in quella posizione, hanno quindi molto di cui rispondere”.
“I politici Stormont raccontano che dovremmo lasciarci i” vecchi tempi” dietro alle spalle.Eppure è chiaro che per i repubblicani i vecchi tempi non sono mai andato via”.
“Il fatto che un Segretario di Stato britannico, Owen Paterson, possa revocare le licenze a suo piacimento è la prova che detiene realmente il potere”.
Hyland ha concluso dicendo: “Come rappresentante eletto, io chiedo personalmente di porre fine alla torture e alle brutalità contro i prigionieri repubblicani e  la piena attuazione dell’accordo siglato nell’agosto 2010 che avrebbe portato alla conclusione di questa crisi. La BOSS-Chair è già in dotazione a Maghaberry, perché non stanno usando questa tecnologia se già è lì?”
“Se quelli che siedono a Stormont sono veramente contrari a queste ingiustizie, allora dovrebbero uscire dal gruppo di burattini e unirsi ai numerosi picchetti e manifestazioni contro queste ingiustizie, che sono costantemente in corso.”

Articoli Correlati

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...